La Bionda dopo la rotonda vicino Via Nettunense

“E’ da un po’ che nun te scrivo, e ammetto che un po’ me manchi, come del resto un po’ me manca de annà a mignotte. Ma nella vita a volte se devono fa delle scelte ed in tutta onestà, al momento, nun c’ho manco ‘na ragione pe’ sentimme pentito.
Te scrivevo da Via Nettunense l’estate scorsa, qualcuno me (ri)conosce Continua a leggere La Bionda dopo la rotonda vicino Via Nettunense

Gli insegnamenti de Via Nettunense, dalla strada alla vita de coppia

“E’ da un po’ che nun te scrivo, perché ho smesso de andà a zoccole. So’ quello che t’ha recensito mezza Nettunense st’estate, nomi, posizioni e qualità der meretricio.

Te scrivo perché un pochetto me manchi, come un po’ me manca andà a zoccole e no, non per l’atto sessuale in se che, te assicuro, nun me manca affatto. Però andà a mignotte è un momento introspettivo intenso, verace, insomma nun ce giramo intorno: è un vizio. Continua a leggere Gli insegnamenti de Via Nettunense, dalla strada alla vita de coppia

Diana su Via Nettunense ti guarda negli occhi

“Ce so’ quelle sere che lo sai. Forse è sempre il famoso discorso der sesto senso der mignottaro, che ieri ha veramente giganteggiato, o forse è solo quel pizzico de consapevolezza ormai acquisito. Il fatto che ormai te conosci, sai quando e sai perché te serve de andà a zoccole. Sai che er giorno dopo rimpiangerai le poche ore de sonno, ma sarai comunque più rilassato e tranquillo, insomma, n’te ne fregherà n’cazzo. Continua a leggere Diana su Via Nettunense ti guarda negli occhi

Colpi di genio e sesto senso su Via Nettunense

“Te ricordi quando te parlai de “sesto senso der Mignottaro”? Ecco, venerdì sera ho avuto la conferma che forse inizio ad avere quel pizzico di esperienza tale da doverlo seguire, quando fibrilla.
Definirei “Sesto senso der Mignottaro” quell’inconscia motivazione che, girovagando per la strada in cerca di una preda, ti spinge a fare o non fare qualcosa, perseguendo o contravvenendo ad un comportamento più canonico che solitamente si intraprende nella sua specificità. Continua a leggere Colpi di genio e sesto senso su Via Nettunense

Maria, finalmente una bionda su Via Nettunense

“La settimana scorsa ho provato due new entry su Via Nettunense, e direi che dal lato della Romania ho ormai praticamente provato tutto, me rimane solo da stilare una classifica finale, anche se da alcune ho necessità, non solo fisiologica, di tornarci per rivalutarle: tipo quando a scuola te “rimandavano a settembre”, ed ecco che la scuola sta iniziando e tocca vedè se i compiti pe’ le vacanze so’ stati fatti. Continua a leggere Maria, finalmente una bionda su Via Nettunense

Alexandra su Via Nettunense e la strada sterrata

“Te so’ debitore della storiella promessa con Alexandra e siccome nun vojo buffi oltre quelli che già c’ho, famo che te la racconto.
Me ritrovavo sul solito tratto de Via Nettunense, stranamente ad un orario anticipato… Credo fossero tipo le 23. In zona quello è un ottimo orario per farsi la ronda, c’è un po’ tutto il vasto assortimento, devi solo beccare il momento giusto e puoi andare sicuro che ti scopi ciò che preferisci. Continua a leggere Alexandra su Via Nettunense e la strada sterrata

Di nuovo da Natalia su Via Nettunense

“Bentrovato Spò, un cordiale saluto da Via Nettunense e dal tuo mignottaro seriale e serale pontino, con in mano er solito ventino.
E’ da un po’ che nun te scrivo e c’ho qualche arretrato di cui informarti.
A naso, in questi 20 giorni, credo di aver chiuso definitivamente il cerchio delle mignotte del tratto Padiglione-Villa Claudia: tutte quelle disposte al bocca-fica a 20€ direi che le ho scopate; resta fuori sempre la bruttona coll’occhiali al Macdonalds, ma in compenso oggi so’ che lavora fino alle 5 (quando tutte le altre alle 2 già se so’ date), quindi prima o poi me farò coraggio e premierò la sua abnegazione. Continua a leggere Di nuovo da Natalia su Via Nettunense

Roxana alla TotalErg: simpatia e disponibilità sulla Nettunense

“Era ‘na serata strana, de quelle che pensi che tornerai a casa mestamente e co’ le pive ner sacco, tipo rotta x casa di Dio degli 883. La Nettunense appariva quasi vuota, pure l’antipaticona della TotalErg de Campo de Carne, che de solito è onnipresente che manco Acerbi cor Sassuolo, oggi marcava visita. C’era Corina, le due dello spartitraffico, qualche negretta cor perizoma abbassato, prelevate direttamente dall’Amref pe’ quant’erano magre, e la bruttona der Macdonald. Continua a leggere Roxana alla TotalErg: simpatia e disponibilità sulla Nettunense

Tra i ricordi della prof. d’inglese e la Nettunense

“Era da tempo che per un motivo o per un altro facevo sempre liscio con una russa con gli occhiali che si trova sulla Nettunense, da Anzio per andare verso Lavinio, di fronte giusto al McDonald. Vuoi perché con cadenza regolare riesco a insifonare gratis con trombamiche di discreta fattura, vuoi per mancanza di tempo, vuoi anche perché una volta che mi ero deciso con la coda dell’occhio vidi una madama avvicinarsi dalla Nettunense e me la sono data sgommando verso la stradina interna. Continua a leggere Tra i ricordi della prof. d’inglese e la Nettunense