Er Nobbile, Edito e la Signora senza rughe

“Pazzesco Spó, ER NOBBILE è de novo tra voi.
Me dovete scusa per l’assenza, la morte de berluska m’ha rovinato l’esistenza, come quando me mettevo er gomgel sui capelli.
Te aggiorno:
Edito s’è dato a Pavia pe un botto de tempo, na vorta tornato naa capitale semo subito partiti pe er molise.
Te me dirai: che cazzo ce vai a fa nella regione ndo la gente pensa che l’anal è reato?
Mbocco su bakeka incontri e becco diana de termoli.
Sta mongotria m’ha colpito perchè nell’annuncio c’ha scritto che è pelosa e c’ha poche rughe.
DOVEVO CAPÌ
Sinceramente non m’ero mai soffermato sulle rughe, anzi se ce l’hanno profonde se ponno scopa anche quelle, come in mezzo ai rotoli co e ciccione.
L’unica cosa che me premeva era capi se era trans.
Ao, dateme der fascista ma io so tradizionale.
A me e donne piacciono come erano na vorta.
Senza cazzo.
Volume 2
Je propongo l’affare, je dico che semo in 2 e lei pe du piotte e mezza ce riceve nella sua casa terremotata.
Ce stavano talmente tante crepe su quella casa che se scureggiavo pe sbaio facevo l’aquila 2 VS amatrice.
Arrivamo sgommando sotto casa de sta maleducata girando na traversa che era via sandro pertini.
In quel momento Spó t’ho pensato.
Ma no perchè ve voio fa discorsi de politica.
Ma perchè pertini disse na cosa tanto tempo fa.
La libertà senza a giustizia sociale è solo la libertà de morì de fame.
Cosa potrebbe ridà giustizia sociale a sto paese se non la fregna?
Nsomma parcheggiamo, salimo e me la ritrovo sulla porta mezza nuda co sto mantello trasparente de vittoria sicret.
Je pio subito ncapezzolo tra le dita e je dico namo.
Ce credi che mentre se la stavamo a scopa, sia io che edito je accarezzavamo a fronte?
Era vero.
E rughe nce stavano.
Nonostante a signora se porta dietro 45 anni e 300 kg de cazzi.
So responsabilità.
A na certa levo a mano dalla fronte, je nfilo npollice ar culo e lei fa “EHHH…”
O sapeva. Manco è servito chiede o parlà.
Mentre edito se lo faceva succhià, io maa nculavo. Sembrava che la stavamo a sciacquà come na bottijetta de coca cola.
In quel momento io e edito eravamo connessi dal corpo de na zoccola pelosa e senza rughe.
Ed è subito sera.

Voracemente tuo,

NOBBILE”

Allisciatece:

views
213