Corina, Via Nettunense dopo la rotonda per Anzio

“Spotto Corina, Via Nettunense dopo la rotonda per andare ad Anzio, al primo benzinaio a sinistra. Morona tutta curve co’ du zinne grosse e morbide che pare n’Vorsvaghen.
C’avevo giusto 3 pezzi da 5 euro e altri 5 euro spicci, che j’ho dato scusandome, ma da vera professionista ha detto “no ma che scusa, sempre soldi sono…”
Come ar solito mio ce so’ annato troppo carico e praticamente er lavoro de bocca è durato 3 secondi, e la ficcata un par de secondi de meno… Però merita fortemente una recensione positiva perché quanno se semo appartati s’è spojiata bene, nun è rimasta vestita come fanno troppo spesso ste buciarde, s’è liberata le zinne, s’è tolta del tutto le mutande e m’ha pure detto “guarda che me puoi toccà”, e mentre avemo scopato m’ha pure accarezzato er petto; me so’ sentito felice, accolto e coccolato. J’ho riempito quer gommino tipo quanno vai in giro coll’ombrello ar contrario sotto ar diluvio, così, pe’ fa er cojone coll’amici.
Ha rifiutato la smorza perché dice che se stancava troppo, ma in fondo una che fa la smorza ancora la devo trovà, anzi, diteme n’po’ se in zona sapete niente.
Volume 2Alla fine j’ho regalato n’adesivo dei tua. E’ sembrata sorpresa, dice che nun je regala mai n’cazzo nisuno; la prossima vorta je vojo portà ‘na rosa, n’geranio, n’cane pastore, insomma, secondo me un regaletto alle mestieranti j’andrebbe sempre fatto, perché je va ricordato che so’ donne oltre che contenitori.
Tornato a casa ero veramente rilassato, ringrazio Corina e la consiglio a tutti. Fateme sapè.
Sboro pe strada, sboro contento, ritorno a casa e nun me lamento.
Bellaspoooo”

Adesivatece:

views
9