Er Boss de Craiova e er Wurstel al ketchup

“Bella spo, scusa l’assenza, so io er boss de craiova.
Lo so che ultimamente ho perso l’istinto da bomber che me contraddistingueva però dopo mesi di astinenza ho messo fine alla mia castità.
Sabato sera me acchitto, me faccio bello o almeno ce provo, doccia+pippa, me improfumo tutto, sciacquo col collutorio e faccio il test della fiatella co mi sorella. Me fa “che te sei fidanzato che te preoccupi dell’alito?” No, mejo devo anna a zozze.
Sabato notte, solitario come sempre, Franco Califano nelle casse e si parte direzione Togliatti. Giro e rigiro chiedo a una me spara 70 euro solo a casa. Bella mia mesa che stasera rimani a secco. Vado più avanti e becco lei, rumena tascabile alta 1.50, me fermo imparanoiato delle guardie manco fossi Bernardo Provenzano, la rumena me espone er menù ma io non ce capisco un cazzo, ingrano la marcia e scappo. Nel tragitto ce ripenso come un Cornuto e faccio inversione.
Volume 2Rivado da Valentina (così se chiama l’artista), richiedo informazioni e la carico. Andiamo a casa sua, che bello, che romantico passa’ nel cortile dei palazzi del Quarticciolo co la gente affacciata alle finestre e te che fai er vago. Ce l’avevo scritto in fronte che stavo anna’ a troie. Vabbè qua arriva er bello, solite domande de rito sulla mia nazionalità. Le mostro il documento e comincio l’amplesso.
Sta stronza dopo un po’ me dice che c ha ancora un po de ciclo. Manco a fallo apposta tiro fori er würstel e stava tutto pieno de ketchup. A spo’, io de porcate ne ho fatte ma so molto suscettibile. Pensavo a qualcosa de bello, le polpette de mi nonna o lo scudetto della maggica. Vabbe finisco de scopa tiro fori er membro e pareva de ave fatto un omicidio co tutto quer sangue. Me da le salviette me pulisco le mani, er cazzo tutto. So tornato a casa non vedevo l’ora de lavamme. Vado a famme er bide e nella fodera del pisello c avevo ancora un capello biondo che usciva fori.
Comunque a spo, mesa’ che è giunta l’ora de anna a fa un tagliando allo Spallanzani, te che dici? Però nonostante tutto so fiero de me, ho portato in salvo la missione nonostante l’imprevisto della signorina.
Devo di che alla fine er guazzetto non m’e’ dispiaciuto”

Guazzettatece:

views
208