La serata der Boss dall’Urologa sulla Togliatti

“A spo! Grande come stai?? Io alla grande dopo na nottata passata co na bella rumenotta.
C ho avuto na mesata bella intensa de lavoro, mo sto in zona Ardea. L’unica emozione pe l’uccello mio erano le buche delle strade, porco due pare Kabul.
In compenso però dopo sta mesata d’astinenza al sesso ieri me so deciso de Anna a spargere amore dove altri seminano odio. Me becco cor poro Zoddao che c’ho na mezza situazione gratis (però non lo di a nessuno che me vergogno); dopo avemme fatto da spalla co st’amica pe qualche scambio de battute decidemo de fa quello che mejo ce riesce, anna’ a troie. Puttan tour tra colombo e Marconi però a na certa l’età se fa sentì (pe lui), a me invece me sale er giaguaro della notte e me riaccompagna in macchina e me dirigo direzione Togliatti. Sincero? Solita redbull a base di covid from Bangladesh e poi punto una biondina niente male. La carico subito e annamo a casa, ormai spruzzo poco ma de classe spo.
Na piotta, ho fatto all inn, non se semo fatti manca niente bocca a pelle, leccate de palle, fica e culo (poco perché sennò se perdeva li stronzi pe strada). Come sempre la prima sburracchiata je la regalo in tempo record, er bello viene alla seconda.
Volume 2A spo non venivo più, a na certa se mette a parla co na certa Alexa e io pensavo fosse qualche rumena appizzata dentro casa invece era n applicazione de musica bluetooth automatica. Vabbe sta serata tra bocchini e musica zingara ma mentre me concentravo pe spruzza questa se comincia a magnà i biscotti. A spo’ vabbe che j avevo dato er biberon de carne però così me l’ha fatta pia a male. A na certa me comincia a vede le palle tipo urologa me fa “questa è più grande de n’altra” il tutto mentre io ero sempre intento a famme na pippa pe venì. Alla fine je la faccio finisco la riaccompagno e me dirigo verso casa. Ce stavano certe buste de fave che se infrattavano co certi disperati pe fasse na pelle.
A spo ma se devi frega’ pe fallo co sti cofani n’è mejo pagà? Eddaje su.
Romania batte avarizia a mani basse.”

Urologatece:

views
258