Er Boss inzuppa Sara e cerca la doppietta

“Bella spo come stai ? Io alla grande.
Te scrivo ancora co le dita in cancrena post sditalinata alla rumena. Era un po che non andavo a tasta qualche professionista effettivamente. Vabbe a spo sto in disoccupazione da poco e pe non deprimermi ho aspettato er bonifico dall Inps e l ho investito subito in prostitute.
M arrivano st’80 euri de Renzi a spo manco a dillo, scatta na certa ora e si parte a far girare l economia. Pit stop dal bangla sulla Togliatti, mi gusto la classica redbull (che aiuta l erezione), tra mignotte, imbriaconi e intrippati. Riparto e inizia la ricerca, vedo due chiappe marmoree e decido che sarà lei la mia consorte per i prossimi 3 minuti.
Annamo a casa a spo se mette a pecora e già ce l avevo duro, terminato il bocchino/rigatone la imploro di continuare, perché se l avessi messo nell umido avrei spruzzato immediatamente. Vabbe a spo dopo un po se pecorizza e sentivo già un’esplosione nelle palle. Pe non famme penti de avella pagata avevo sborrato ma ho continuato a spigne fino a che non m’e’ diventato come un marshmallow.
Volume 2Riaccompagno la sig.ra Sara in postazione e ispirato come Montella contro Nesta al derby me dirigo sulla Marconi. Annusavo le dita appena inzuppate nelle interiora di sara mentre spizzavo WhatsApp de una mestierante e stava online e me stava a veni voja de doppietta. Giro e rigiro tutto vuoto, me fermano i puffi tutto regolare. Me volevano spezza le ali ancora prima de spicca il volo.
Torno a casa deluso dalla mancata doppietta, me vado a fa un bidet e a lavamme le mani co l acqua raggia. J ho dato 50 euri spo, ma me ne avanzano 30 ancora. L appuntamento è solo rimandato.
Pe fortuna che c’ho Renzi”

Inzuppatece:

views
121