Er Boss de Craiova e Georgiana la gitana

“Bella spo…so sempre io, Er boss de craiova.
Stavolta te Vojo racconta de quando ero diventato amichetto de georgiana la gitana dell’eur. Questa batteva vicino ar laghetto dell’eur, la notai co un collega del sesso pay nonché amico di vecchia data. Più che la notai me ricordo solo del culo che c’aveva perché al buio la faccia manco l’ho guardata ma sinceramente Sticazzi.
Scennemo dall’auto come un plotone d’esecuzione in un regolamento de conti Io e st altro amico mio che pare un orso siberiano, infatti la gypsy c aveva detto de scopa a piedi li vicino sotto al palasport in un posto da ergastolo, li se me piavamo i puffi mica me facevano la multa no, me davano direttamente er 41 bis. Vabbè ce ripassai da solo na sera me la caricai, me fece na pompa degna de nota poi quando c era da consuma l amplesso se abbassò le mutande spo… che Te lo dico a fa? C aveva na fogna de Calcutta al posto della sorca. Mai in vita mia c ho avuto lo stomaco forte come quell occasione, comunque sborrai e lei nel tragitto me chiese no strappo ma sinceramente abitava troppo lontano.
Poraccia dopo 10 minuti io stavo a casa e arrivò un diluvio universale, me so sentito in colpa.
Successivamente na sera me scopai Delia, l amore mio, m ero bevuto non so quanta roba e dopo aver consumato con la regina de viale Marconi so annato da georgiana pe famme perdona (alcuni giorni prima n amico je aveva portato pure un mezzo de fiori da parte mia che j erano avanzati dopo una serata in bianco co un’italiana gratis). Vabbè spo, devi vede quanto eravamo dolci, entrava in macchina ore e ore a parla’ coi guardoni che ce giravano intorno mentre noi facevamo discorsi profondi, annavamo al bar notturno sulla laurentina insieme, na cifra romantico so sincero però io me camuffavo da rumeno sennò davvero do cazzo va uno alle 3 de notte co na zingara appresso? Je facevo i favori, je davo gli strappi, na vorta l ho accompagnata a n hotel vicino San Paolo da uno che l aspettava in camera più intrippato de Lapo Elkann in serata.
Volume 2Ma io me chiedevo vabbè che questa c ha un culo da standing ovation, Ma come cazzo fai a scopalla in albergo sta puzzola?? Comunque qua arriva Er bello.
Na sera pe famme sdebita me doveva fa qualcosa a gratis, je dico che sarei ripassato da li a poco. Scatta l ora del porcone e vado e non la trovo, me comincia a pia la tristezza, faccio Er giro e me se piazza dietro na macchina da rumeno vetri oscurati tutta lucida, già me stavano a scorre i momenti più belli della vita mia davanti ai miei occhi , svago cambio strada dopo un po ritorno da lei e c’era, me la carico e me fa ‘cosa vuoi che ti faccio bocca o fica?’
A spo non je l ho fatta, j ho detto femme na pompa. Era zingara ma era onesta, chissà in quale campo nomadi sara’ finita…
mi manchi georgiana torna dal boss”

Accerchiatece:

views
34