Pulp Fango e er forasacco (1YA)

“Bella spo so fango
Proprio ieri stavo a tornà dae parti de pomezia, quando me so ricordato del bel periodo de quando c’avevo 25 anni, er grano in tasca e me piaceva ancora solo la fregna. Ero popo un ragazzino. Na sera stavo co n’amico mio, che porello ha stirato gli zoccoli tempo fa causa peroni de merce poco regolari. Vabbe na sera stavamo a guardà la televisione, io avevo inculato 2 piotte a mi padre quindi decidiamo de annasse a infilà in uno dei posti più de merda che il mondo conosca. L’inferno sulla terra, ovvero ER DEGRADO.
Mo non esiste più spo ma ar tempo se volevi fatte fa du ciucci gratis bastava anna la dentro e le parucche se mettevano in fila pe svotatte le palle.
Trovamo questa, ce dice che è regolare e glie piaceno i pischelletti e sta in fissa co le cappelle de fontina. Regolare ar tempo me lavavo na volta ogni du giorni quindi c’avevo er cazzo de nonno nanni pe quanto era lercio.
Ce porta dietro a ncassonetto de fora e inizia a famme na pompa de classe.
Pe chi schifa er trans ve posso di che non c’avete capito ncazzo. Prima de parlà fateve ciuccià er cazzo da nparuccone e poi ne riparlamo.
Volume 2Io stavo carico co 2 tennet’s e na botta de speed “modificata” co l’acetone che je piaceva tanto ar suicida. Questo ce pijava e ciucciava come nfolletto ingolfato de peli de gatto. alchè me fa “rompime er culo” e in due secondi, a spo manco io so come fa lo switch e se infila l’attrezzo ner culo. Ar tempo io andavo solo coperto e sta mossa me ha spiazzato, non so riuscito a fa in tempo a togliemme che gia’ m’era salita la scimmia de inculamme i travestiti a pelle. Da quel giorno ho schivato tutte le malatie da roma nord a roma sud, come quella volta che me so inculato na scimmia pe 10 euro e qualche spiccio a bordo pontina co e vecchie che facevano a cicoria sua nettunense guardandomi divertito. Quella volta causa nforasacco galeotto s’e spappolata n’emoroide a sto primate e m’ha inondato mutande carzini palle e cappella de sangue de culo.
Fu na brutta situazione perchè poi so corso ar pronto soccorso pensando de essermi traforato er cazzo co la merda de sta negra, co le ciavatte della champs e la patente sporca de sburo e sangue.
a breve ve racconto de quando me hanno carcerato in perù co n’amico napoletano de categoria.”

Patentatece:

views
12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.